Quartieri di Amsterdam

Alla scoperta dei distretti di Amsterdam

Amsterdam è suddiviso in 7 quartieri o distretti (stadsdelen). Questi quartieri possono creare un po di confusione la prima volta che visitate Amsterdam, ma è davvero molto utile conoscerli quando girerete per la città. Qui di seguito vi forniremo una spiegazione più dettagliata dei quartieri di Amsterdam.

quartieri di amsterdam

Centro storico

Il centro medievale è la zona più visitata di Amsterdam. E ‘nota per la sua architettura tradizionale, i canali, i negozi dove fare shopping, e molti coffee shops. Piazza Dam è la piazza principale della città, ma altrettanto interessanti sono le zone intorno a Nieuwmarkt e Spui.  Anche il quartiere a luci rosse (The Wallen) fa parte del Centro storico.

Canal Ring

La cintura di canali o Canal Ring è stato dichiaro patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il Canal Ring di Amsterdam è stato scavato nel 17 ° secolo per proteggere il centro città.  Questo è ancora un quartiere elegante, e molte celebrità olandesi posseggono qui una casa. Il distretto ospita Leidseplein e Rembrandtplein dove troviamo i locali notturni principali della città.

Jordaan

Jordaan era un tradizionale quartiere abitato dalla classe operaia, diventato col tempo uno dei migliori quartieri di Amsterdam. Jordaan ospita un sacco di gallerie d’arte, boutique alla moda e ristoranti e bar. Nel quartiere è situata pure la celebre Casa di Anna Frank. Scopri di più sul bellissimo quartiere Jordaan.

Plantage

Amsterdam Plantage è un piacevole quartiere del 19° secolo, con numerosi musei. Poco oltre la Waterlooplein si trova il Jewish Historical Museum, l’Hermitage di Amsterdam e giardini botanici. Tutto a pochi passi dallo zoo Artis, il Tropenmuseum (Museo dei Tropici) e la spettacolare Scheepvaartmuseum.

Zuid

La zona Sud è una delle aree principali di Amsterdam, un viaggio in città non è completa senza una visita al quartiere dei musei. È possibile rilassarsi nel bellissimo parco di Vondelpark con una buona bottiglia di birra o un gelato, o andare a caccia di buoni affari al mercato di Albert Cuyp. In questo quartiere si trovano gli alloggi più convenienti pronti a garantirvi un ottimo risparmio.

West

Una vasta area suburbana che può essere diviso in Old e New West. Il vecchio West è una zona affascinante costruita alla fine del 19° secolo. Il New West è stato costruito dopo la seconda guerra mondiale ed è la zona più malfamata di Amsterdam;è in corso un massiccio rinnovamento urbano per migliorare le condizioni di vita in questa zona.

Noord

Il distretto Noord è principalmente un quartiere residenziale che si trova sul lato nord del IJ, ed ha subito un rapido sviluppo di attività culturali lungo la riva del fiume. Molti visitatori sono attratti l’area est della A10, dove si trova una zona protetta che appartiene culturalmente alle regioni Waterland e Zaan. Consigliamo vivamente di visitare questa campagna tradizionale olandese in sella ad una bicicletta.

Oost

Oost (est) è la parte più orientale di Amsterdam, ed è una grande zona residenziale. Le Eastern Docklands e IJburg spiccano come quartieri relativamente benestanti, noti  soprattutto per la loro architettura moderna.

Bijlmer

Doveva essere il fiore all’occhiello di Amsterdam, situato a sud-est era stato pensato come il quartiere del futuro con grandi blocchi di appartamenti separati da tratti di verde e giardini.  Invece che uno dei migliori quartieri di Amsterdam, si è trasformato in un quartiere residenziale di persone extracomunitarie, qui vi abitano persone di  oltre 150 nazionalità, spesso associate al crimine e rapine. Il suo livello di sicurezza è migliorata notevolmente negli ultimi anni, ma rimane ancora un quartiere visitato dai viaggiatori più avventurosi e gli appassionati di calcio, dato che qui si trova la famosa Amsterdam ArenA che ospita la squadra dell’Ajax.