Begijnhof di Amsterdam

Il cortile delle beghine

Il Begijnhof conosciuto anche come cortile delle beghine è un cortile interno di Amsterdam, un luogo tranquillo lontano dal caos e dalla frenesia della città.

Il Begijnhof è uno dei luoghi segreti di Amsterdam, nonostante la sua popolarità il luogo è quasi privo di turisti ed è quindi un luogo ideale per passare qualche ora nel completo relax per una passeggiata o per leggere un buon libro.

In origine l cortile era popolato da beghine, una sorta di monache che vivevano sotto la protezione di un nobile.

cortile-delle-beghine-amsterdamLa caratteristica principale del cortile è la Engelse Kerk (chiesa inglese) del 15° secolo situata sul lato sud, uno degli edifici più antichi della città. La chiesa contiene vetrate raffiguranti scene dei Padri Pellegrini che probabilmente frequentavano il santuario prima della partenza per il Nuovo Mondo.

Di fronte alla chiesa si trova la piccola cappella Begijnhof dove cattolici e beghine pregavano in segreto fino al 1795. La cappella è aperta tutti i giorni alle 9:00 alle ore 13:00.

Il pittoresco cortile contiene un giardino circondato da case tradizionali costruite dal 16° secolo in poi. Al numero civico 34 si trova la Het Houten Huis, la casa di legno più antica di Amsterdam che risale al 1420.

Come arrivare

Il giardino segreto di Begijnhof è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00 e si trova vicino Spui e si può accedere da 2 lati. L’ingresso sud è una porta ad arco sulla Spui. In alternativa si può arrivare attraverso una porta sulla strada laterale di Gedempte Beginensloot. Si può raggiungere a piedi dalla stazione centrale in circa 15 minuti oppure tramite bus e tram con le linee 1, 2, 4, 5, 9, 14, 16 o 24 e fermarsi alla fermata Spui. L’ingresso è gratuito!

Ricordiamo che in questo luogo è richiesto il silenzio.

Hotel nelle vicinanze