Rembrandtplein

Piazza Rembrandtplein insieme a Piazza Dam, è probabilmente una delle piazze più celebri di Amsterdam, nonché uno dei principali punti di ritrovo, della vita notturna della capitale. La piazza si trova tra il Reguliersbreestraat e l’Amstel Street. La piazza è adiacente al Thorbeckeplein.

In origine la piazza, costruita sui resti del vecchio porto della città, si chiamava Botermarkt (mercato del burro). A partire dal 1876  prese dal famoso pittore olandese Rembrandt, del quale è stata eretta una statua nel 1852, realizzata da Louis Royer.

L’area è rimasta invariata per quasi due secoli, ma verso la fine del 20° secolo,  iniziarono a sorgere nella piazza alberghi, ristoranti e negozi. La popolazione in rapida crescita ha cominciato a riunirsi qui ed è diventato uno dei luoghi di ritrovo piu popolari di Amsterdam, soprattutto per giovani e adulti.

Escape Amsterdam

La piazza Rembrandtplein è sembre invasa da turisti passano la giornata passeggiando, facendo shopping e bere o mangiare qualcosa nei numerosi bar e ristoranti, o vengono qui per la famosa discoteca Escape.

La vita notturna di Amsterdam è concentrata principalmente intorno a due piazze, Leidseplein e Rembrandtplen e, naturalmente, la zona a luci rosse. Il Rembrandtplein è diventato il punto principale della vita notturna grazie ai club più alla moda che circondano l’area. Una piazza con una vivace vita notturna, ricca di bar, discoteche, musica dal vivo.

La statua di Rembrandt

Un omaggio all’artista che gli olandesi gli hanno voluto dedicare, soprattutto dopo che il Belgio si separò dai Paesi Bassi. La statua di Rembrandt posta al centro della piazza, è una scultura in ghisa che ritrae il famoso pittore del 19° secolo, in una posa piuttosto casuale. La statua venne eretta nel centro della piazza nel 1852 e fu inaugurata da re Guglielmo III.

Hai bisogno di un hotel vicino Rembrandtplein? Ci sono diversi alberghi e ostelli vicino a questa piazza, dai un occhiata e prenota il tuo preferito.